ANSPI NEWS

Anspi si unisce al Papa

Un minuto di silenzio all’inizio di ogni partita

Anche Anspi (Associazione nazionale san Paolo Italia) aderisce alla giornata di digiuno e preghiera voluta per sabato da papa Francesco a favore della pace in Siria. Dichiara il presidente nazionale, don Vito Campanelli: «L’iniziativa ha un grande significato: ogni uomo di buona volontà può unirsi all’invito del Papa per far tacere il rumore delle armi, smuovere le coscienze, il cuore, l’intelligenza e la fede». Anspi propone, quindi, ai circa 2.000 oratori e circoli affiliati in ogni parte d’Italia, di organizzare momenti di riflessione e incontri di preghiera, offrendo il proprio digiuno a sostegno della pace. Riprendendo poi le parole di monsignor Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio consiglio per la famiglia, don Campanelli suggerisce «la recita d’un salmo, la lettura d’una pagina evangelica, una decina del santo Rosario, alcune libere preghiere espresse ad alta voce, un semplice canto; ogni oratorio e ogni circolo, decida la formula più adatta per interporsi al mistero del male che segna la nostra storia e intercedere presso il Dio della pace che la sana e la salva. Anche durante la manifestazione estiva in corso nella città di Bellaria – Igea Marina, sarà osservato un minuto di silenzio all’inizio di ogni partita».

Sei qui: Home News ANSPI NEWS